Concertone di Capodanno 2014 a Roma


Sarà il Circo Massimo ad ospitare il Concertone di Capodanno 2014 a Roma: con inizio alle 21.30 e con ingresso gratuito l’evento di strada più atteso della capitale ti aspetta per salutare l’arrivo del nuovo anno. Malika Ayane, Niccolò Fabi, Radici nel Cemento, Daniele Silvestri e Nina Zilli sono i nomi che si alterneranno sul palco del Circo Massimo la notte del 31 dicembre: un evento musicale davvero ricco di proposte che ti permetteranno di cantare e ballare nella notte più lunga dell’anno.

Ad aprire il Concertone del Capodanno romano saranno Radici nel Cemento, la formazione reggae di Fiumicino famosi soprattutto nel circuito della capitale.
Malika Ayane è la cantante milanese dal sound pop soul che si è fatta apprezzare con la canzone “Come foglie” al Festival di San Remo 2009: la sua voce è un potente strumento che saprà certamente entusiasmarti nella notte del 31 dicembre.
Nina Zilli è dotata di una potente voce in grado di offrire grandi emozioni. Il suo successo arriva con la canzone “L’uomo che amava le donne” nell’edizione 2010 del Festival di San Remo.
Niccolò Fabi è un cantautore romano arrivato alla grande ribalta nel 1997 con “Capelli” ed “Il giardiniere”. Conta all’attivo 6 album ed è certamente un animale da palco che saprà perfettamente scaldare l’atmosfera del Circo Massimo.
Daniele Silvestri, anch’egli romano, è il protagonista di tante canzoni di successo e di tormentoni come “Salirò”, unartista acui piace giocare con le parole e le tonalità.
Raggae, soul, pop, blues, musica italiana …. e tanto altro ancora sono le premesse della prima parte del Concertone di Roma per il Capodanno 2014: una lunga notte di musica per divertirti in una delle più belle città del mondo.

Il Concertone si sposta quest’anno dalla cornice dei Fori Imperiali a quella del Circo Massimo, per permettere dal 25 dicembre al 6 gennaio di rendere pedonalizzata tutta l’area archeologica romana, per poter consentire una visita a misura d’uomo ad uno dei fulcri della storia della Città Eterna. Via dei Fori in occasione del Capodanno sarà illuminati con luci laser e diverrà un palcoscenico per spettacoli di strada ed animazioni di ogni genere per un esperienza surreale e magica.
Cambia quindi la sede ma certamente il Capodanno 2014 a Roma si presenta fra quelli più interessanti per un mix fra,arte, cultura e musica.

I festeggiamenti di fine anno, rientrano nel contesto dei festeggiamenti “Quest’anno le feste girano tra la gente” che coinvolgeranno dal 22 dicembre al 6 gennaio, i 15 Municipi romani con 150 eventi e 100 luoghi interessati per offrire a bambini, famiglie e turisti un offerta natalizia a 360 gradi.
Tornando a parlare del Concertone di Circo Massimo per il Capodanno di Roma 2014, sarà dedicato alle donne con inizio della serata previsto per le 21.30 al ritmo reggae dei Radici nel Cemento. Gli artisti si alterneranno sul palco fino a poco prima dell’arrivo della mezzanotte, che sarà salutata con un brindisi con il Sindaco, gli artisti e tutto il pubblico presente. La serata non si ferma qui, e la notte del Circo Massimo proseguirà con musiche e balli con l’ausilio del Dj set.

Il Comune di Roma cambia in parte l’organizzazione del Capodanno, ma le proposte per festeggiare l’arrivo del nuovo anno sono davvero allettanti che non dovrebbero portare a sostanziali cambiamenti per quanto invece riguarda divertimento e gioia per le strade e le piazze della Città Eterna.
5 grandi artisti e il Dj set saranno i protagonisti della notte del 31 dicembre della capitale nel grande Concertone al Circo Massimo: una sede importante ed in grado di contenere migliaia di ospiti romani e non per salutare e brindare all’arrivo del nuovo anno. Una grande festa ti attende nei luoghi magici di Roma per il Capodanno 2014 !

Sommario
Concrtone di Capodanno 2014 a Roma
Articolo
Concrtone di Capodanno 2014 a Roma
Descrizione
Il Concertone di Capodanno 201 a Roma si presenta pieno di vitalità e ritmo per un 31 dicembre davvero speciale
Autore
Company
Buoni Frutti
Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *